RISOLVO NOTIZIE

RISOLVO - Pulizia della memoria immagini

22/05/2018
Con l'ultimo rilascio del software per adeguarlo al GDPR sulla privacy, è cambiata profondamente la grafica del software. Per una visualizzazione corretta è necessario pulire la memoria immagini della cache prima di accedere a Risolvo.

Verifica con Risolvo se sei a posto con il REACH

16/04/2018
Usa Risolvo per verificare se REACH ti bloccherà l'approvvigionamento delle materie prime dal 1/6/2018 a causa del "NO DATA-NO MARKET".

Privacy dei dati: nuova release Risolvo

29/03/2018
In previsione dell'entrata in vigore del nuovo Regolamento per il codice della privacy il 25 maggio 2018, Risolvo uscirà con una nuova release che in risposta ai requisiti richiesti dal GDPR.

Strumenti per affrontare la nuova 45001

27/03/2018
Il 12 marzo 2018 è stato pubblicato il nuovo standard internazionale ISO 45001 sui sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro, destinato a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni e dalla tipologia.

RISOLVO: cambio indirizzo di accesso

12/03/2018
Non conosci ancora il software Risolvo? Contattaci, saremo contenti di mostrarti come può aiutare la tua azienda a gestire salute e sicurezza.

Chimico: in arrivo obblighi per aziende fino ad ora esentate

24/10/2017
E' attualmente in revisione la Direttiva 2004/37/UE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro. Si attendono modifiche sostanziali per molti settori come falegnamerie, saldature, galvaniche, comparti con utilizzo o esposizione a silice- lapideo, edile, fonderie, ...

Sorveglianza sanitaria: 3 tipi di omissioni che vengono punite

24/10/2017
Una lettera circolare dell'Ispettorato del lavoro chiarisce i tre casi in cui il datore di lavoro incorre in sanzione per omessa sorveglianza sanitaria.

Parte la comunicazione telematica degli infortuni sopra 1 giorno di assenza

18/10/2017
Entrato in vigore nel 2016 ma diventato operativo dal 12 ottobre di quest'anno, il SINP diventa il punto di riferimento per la comunicazione TELEMATICA degli infortuni all'Inail.

REACH: consigli dall'ECHA

16/10/2017
7 step per affrontare correttamente gli obblighi per tutte le aziende soggette al REACH che ricordiamo il 31 maggio del 2018 prevede l'ultimo termine per la registrazione delle sostanze. Vuoi prepararti alla scadenza di giugno 2018?

Analizzare gli infortuni per prevenire: lo sai fare?

29/08/2017
Informo è il sistema di sorveglianza nazionale degli infortuni mortali e gravi sul lavoro. In questa pagina abbiamo riepilogato tutti gli approfondimenti svolti sui numeri ottenuti. Le schede Infor.MO leggono infatti i dati infortunistici analizzandoli e svelando riflessioni interessanti sulle varie dinamiche e fattori rilevanti.

Sicurezza macchine: gli errori più comuni nella gestione delle attrezzature

13/06/2017
Criticità, soluzioni e strumenti in un riepilogo in 6 step per una corretta valutazione del rischio, adeguamento e gestione del rischio residuo su macchine ed attrezzature.

Fondimpresa: formazione pagata per le PMI

11/05/2017
Dall'8 giugno è possibile presentare i progetti secondo il nuovo bando che concede il contributo aggiuntivo alle PMI.

Sostanze chimiche: come prepararsi al piano controlli 2017?

02/05/2017
Dopo la Giornata mondiale della sicurezza 2017 e in vista della scadenza del periodo transitorio previsto dal regolamento REACH (1 giugno 2018), si può dire, quindi, che quest'annno è l'anno dedicato alle sostanze chimiche. Una check-list per rimanere aggiornati nel mutevole panorama legislativo e pronti per il piano controlli 2017.

Come azzerare gli errori su formazione e sorveglianza sanitaria

06/04/2017
Gli strumenti a disposizione per annullare le possibili imprecisioni che nelle aziende con più di 100 lavoratori possono toccare anche il 20% dei casi verificati.

Gestione dei DPI: come far utilizzare al lavoratore solo i DPI previsti dalla sua mansione

23/02/2017
La gestione dei DPI è un'attività che nelle medio-grandi aziende può nascondere alcune criticità, alcune di responsabilità, altre di natura economica. Leggi l'esperienza di un'azienda manifatturiera che, partendo dall'esigenza di fare economica di scala nell'acquisto dei DPI, ha affrontato il tema in maniera efficace, evidenziando le criticità, risolvendole e ricavandone anche benefici economici.

Modificare i comportamenti pericolosi: si può, ma occhio a un errore

17/01/2017
Per "behaviour analysis" (analisi dei comportamenti) si intende la disciplina che studia le variabili responsabili dei cambiamenti nel comportamento per poter modificarlo. Una delle scoperte evidenziate da questa teoria è che la punizione può inibire il comportamento scorretto, ma solo un rinforzo positivo può instaurare o aumentare comportamenti corretti. Nella sicurezza è quindi adottata per lavorare sui comportamenti pericolosi e intervenire alla base della piramide di Heinrich, sensibilizzando i lavoratori a sostituirli con comportamenti virtuosi. Ma spesso si sottovaluta il tempo necessario alla gestione: una simulazione per orientarsi nei grandi numeri.